Taccuino di un soldato veneto

Il taccuino 1943-45 del tenente Nino Brotto di Zero Branco, mio padre, è leggibile in pdf, cliccando sull’immagine.

Annunci

4 thoughts on “Taccuino di un soldato veneto

  1. Spero non ti dispiaccia se lo scarico, lo voglio leggere con calma. Ho sempre sentito un forte richiamo per tutto quello che riguarda la vita delle persone che raccontano ciò che hanno passato con la guerra, fanno comprendere meglio tante cose e soprattutto essendo scritte direttamente dall’interessato sono vere e sincere.
    Patrizia

  2. Ciao prof: quelle guerre sembrano lontane anni luce, ora percepiamo blandamente i riflessi dei conflitti che non ci riguardano da vicino e per quanto la nostra sensibilità ci possa rendere partecipi alle altrui sofferenze non è mai come toccare con mano la tragedia della guerra vera.
    Fai benissimo a pubblicare il diario di tuo padre per far capire che la guerra non era solo battaglia ma anche solitudine, strazio, compromesso, disperazione e soprattutto speranza che il tutto finisse in fretta e si potesse riconquistare la propria vita.
    Mi ricordo i racconti del nonno paterno che aveva fatto da alpino la grande guerra sul Carso in mezzo a mille difficoltà e abnegazione inneggiando orgoglioso allo spirito eroico che quel Corpo e ricordo altresì la mia attenzione nell’ascoltarlo stupita.
    Mio padre era stato telegrafista nell’ultima guerra, non era mai stato al fronte e non aveva storie da raccontare.
    Tutto quello che ci lega al poassato ci aiuta ad affrontare il presente perchè è il passato che fa di ognuno quello che è.
    Buona giornata Franca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...