3 pensieri su “A passi lenti

  1. Vuoi dire Fabio che non è facile meditare oggi? Non è facile sentire il silenzio attorno a noi? Non è facile guardarsi dentro con onestà ? Non è facile esaminare i propri pensieri? Non è facile essere noi stessi in questo bosco intricato di tentazioni, di ciarle, di interessi effimeri e di superficialità? Sì, è vero! Non è facile per nulla! E’ bravo chi riesce a farlo anche per poco tempo, perchè diventa un esercizio doloroso; bisogna infatti togliersi la falsa corazza che abbiamo costruito intorno a noi a difesa del nostro io più recondito, quello vero, quello che non vogliamo conoscere perchè spesso non ci piace, quello che sentiamo non essere al passo con i tempi! Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...