I Monti Pallidi 1

https://www.facebook.com/brottof

Finalmente, dopo tanti anni di ricerca, trovata in un mercatino, ho con me una ristampa de I monti pallidi (trad. it di Carla Ciraolo, dodicesima ristampa, Cappelli 1952). Carlo Felice Wolff ha scritto dei libri preziosi, che furono molto amati da Cristina Campo, e da molti altri. Mi sorprende, per questo, che un grande classico come I monti pallidi non sia stato più ristampato per decenni. Ho ragioni, anche molto personali, per dedicare a questo splendido libro più di un post.

dsc001741

Gino Ghedina (mio nonno materno), Dolomiti (olio su tela).

https://www.facebook.com/brottof

Annunci

4 risposte a "I Monti Pallidi 1"

  1. Non sai quanto ti invidio! Sto cercando da mesi una copia dei Monti Pallidi, o dell’Anima delle Dolomiti. Sono riuscito a trovare solo il terzo volume, Rododendri bianchi delle Dolomiti (tramite la libreria del mio paese, che mi ha quasi rimproverato per le vie traverse con le quali è riuscita a recuperarlo). Tutte le copie sono andate esaurite, e la ristampa… non si sa nemmeno SE la faranno! E’ una vergogna. Nelle librerie online, che speravo avessero qualche copia in magazzino (che ingenuo.. ma la speranza non muore mai), non si trova niente.
    Questa estate sono stato a Bressanone per un paio di settimane per motivi di studio e non ho potuto non approfittare dell’occasione per cercare l’originale tedesco, che ho trovato solo alla biblioteca comunale, il titolo è Dolomitensagen. Mi sono informato e ho scoperto che la versione italiana è stata molto ridotta rispetto all’originale (tra l’altro spezzata pure in tre volumi), togliendo leggende qua e la. Ora muoio dalla voglia di leggerlo in originale, ma se è vero che con il tedesco non ho problemi resta il fatto che anche in tedesco è in ristampa e non sanno per niente quando sarà pronto (nè sul sito di Athesia, la casa editrice, danno alcuna informazione)… che tristezza!
    Prima o poi spero davvero di trovarlo…

  2. Al contrario di te io sono riuscita a trovare sia I monti Pallidi che L’Anima delle Dolomiti (in una libreria di La Villa in val Badia) ma da anni cerco Rododendri bianchi delle Dolomiti senza trovarlo… e considera che sono editi dalla Cappelli di Bologna, città dove vivo!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...