Il diverso

Rivoli, rivoletti, canaletti, fiumiciattoli. Vicino a casa mia c’è anche una Via delle acquette. Prima del dilagare del cemento in queste acque vivevano i gamberi di fiume. La gente libera i carassi, che riprendono la vita di un tempo, e dopo qualche generazione non saranno più rossi, avrannno ripreso la livrea originaria. In questo gruppetto che nuota pigramente nella fredda lenta corrente invernale c’è un diverso. Ma i carassi non fan caso al colore delle squame.

6 pensieri su “Il diverso

Rispondi a Alessandro Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...