Poesia della domenica

Shantì

Non ricercavi il nettare segreto
di voluttà delle parole. Alieno
d’ogni potere, al moto sola scala
la mente.

Disciplina i veloci brevi anni
lo sai – Shantì – la spina conficcata
nel verde.
Conosci la rosa dell’assente.

Dentro, un bambino agitato nella culla.
Quarant’anni passati nel cammino
del deserto dei libri.
Un destino, la fame.
Intorno il nulla.

Un pensiero su “Poesia della domenica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...