Micronote 2

 1. Non esistono Stati che non perseguano il proprio interesse. La questione è far emergere un interesse comune a tutti gli Stati. Non è detto che sia la pace universale.

2. Nessuno Stato può permettersi di lasciare libertà di entrata a tutti quelli che la desiderano. Non è una questione di giustizia.

3. Molti giornalisti radiotelevisivi sono fermamente convinti che “meteorologico” si pronunci “metereologico”, e che “accelerare” si pronunci “accellerare”, ecc.

4. L’Europa è anzitutto un luogo di non-guerra. Gli euroscettici hanno dimenticato il 1914 e il 1939.

5. L’abolizione delle commissioni di maturità su base nazionale è stata la più grande sventura della scuola italiana: e la Sinistra non ha ancora recitato il mea culpa.

6. Dai tempi di Dante non è cambiato nulla: aderire ad una parte politica significa necessariamente sacrificare la propria libertà e la propria verità. È possibile non stare con Berlusconi e nemmeno coi suoi nemici. Basta usare pienamente la ragione, e non lasciarsi prendere da passioni e idiosincrasie.

7. “Quando si ama, dov’è il peccato?”. E se ci si ama in tre o in quattro? Perché poi solo coppie? E perché questo specismo fascista? Se si ama un animale…

8. Mi pare che anche i critici del potere mediatico, del berlusconismo, della televisione, ecc., che abbondano tra i blogger,  producano un linguaggio volgare ed eccessivo, inversamente proporzionale alla povertà dei concetti che incessantemente rimescolano nel loro calderone ribollente di risentimento.

Annunci

5 thoughts on “Micronote 2

  1. 7)quei puntini fanno presupporre un seguito…
    se si ama un cane, per esempio, dov’è il peccato?

    se si ama, si ama e basta, che spiegazioni bisogna dare?
    è solo se si odia che bisogna dare spiegazioni perchè l’odio è alla base del male, e il male porta a compiere azioni nocive.

  2. p.s., quella sopra sono io, mi sono dimenticata di compilare l’indirizzo:-)
    approfitto per dirti che ieri ho visto’ the road’, tratto da ‘la strada’ di Cormac…
    è splendido anche il film…mi ha emozionato molto soprattutto nel finale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...