Notizie s.p.a.

Ha come sottotitolo Pluralismo, perché il mercato non basta il libro di Michele Polo Notizie s.p.a., Laterza 2010. Scritto da un economista, offre un chiarissimo quadro della condizione (quasi disperata, anche se Polo non vuol disperare) in cui versa in Italia l’informazione nel suo insieme. Appare chiarissimo che se non ci fossero Internet e le varie radio locali indipendenti il pluralismo sarebbe vicino allo zero, e nulla l’indipendenza degli informatori, considerati il duopolio televisivo RAI Mediaset, i potentati che gestiscono la tv satellitare, e il fatto che i consigli di amministrazione dei grandi giornali sono costituiti da azionisti che sono portatori di interessi economici colossali.

Ed è desolante anche il confronto tra l’Italia e gli altri Paesi democratici, in cui non son certo rose e fiori, ma un Berlusconi sarebbe impensabile.

Polo mette in risalto come sia la logica del mercato a produrre inevitabilmente le concentrazioni, e come quindi occorra regolarlo se si desidera che sussista il pluralismo: “Il meccanismo economico fondamentale che spiega la persistente concentrazione nel segmento della televisione tradizionale è quindi legato alla competizione nei contenuti e al lievitare dei costi del palinsesto, che genera una spirale al rialzo tra contenuti premium, audience, ricavi pubblicitari e costi dei programmi, compatibile con un numero limitato di canali leader”. (p.42)

Annunci

3 thoughts on “Notizie s.p.a.

  1. Corretto. Mi scusino i miei due pedanti commentatori, ma qui si è trattato in tutta evidenza di una svista. La quale tuttavia mi suggerisce una considerazione: penso che una persona che commenta in questo modo i post altrui, concentrandosi su di un accento, abbia qualche problema, forse per quel che riguarda la gestione dell’aggressività.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...