5 Stalle

Il Movimento 5 Stalle si batte per la liberazione di tutti i bovini. Nella foto si vede in primo piano il leader del movimento Beppe Bull, che sempre muggisce in modo aggressivo contro le vacche che non si conformano alle sue direttive. In secondo piano la vera eminenza grigia del Movimento 5 Stalle, Gianroberto Taleggio, che in un suo video profetizza che nel 2050 l’unico cibo sarà il formaggio.

5 stelle

Io sono violentemente allergico ai movimenti politici. Penso che all’umanità quello nazionalsocialista sarebbe dovuto bastare. Detesto la forma fluida che si accompagna sempre necessariamente al principio della Führertum, ovvero al principio del capo il cui verbo è superiore alla legge. Le caratteristiche essenziali del movimento politico sono del tutto evidenti nel 5 Stelle,  la cui denominazione è registrata come un marchio commerciale (nel regolamento grillesco all’art 3 – contrassegno si legge: « Il nome del Movimento 5 Stelle viene abbinato a un contrassegno registrato a nome di Beppe Grillo, unico titolare dei diritti d’uso dello stesso»), infatti il solo verbum Grilli è la fonte autentica della legittimità all’interno del movimento stesso. Davanti a questo peccato originale, a questo elemento totalitario, tutto ciò che di buono può esservi nel programma dei grillini perde ai miei occhi qualsiasi valore.